Canalizzare maggiori risorse finanziarie verso le piccole imprese e le start up, vero cuore pulsante della nostra economia, per favorirne lo sviluppo e l’evoluzione, a beneficio dell’intero sistema produttivo italiano. È questo l’obiettivo della norma introdotta dalla Legge di Bilancio

Dopo i forti cali fatti registrare dalle Borse, il quotidiano La Stampa ha chiesto a Giulio Zaccagnini, Senior Portfolio Manager di Zenit SGR, quali sono i settori europei con i maggiori potenziali di crescita. Secondo il gestore, le migliori opportunità sono

Uno strumento adatto all’epoca dei bassi rendimenti? I dati più recenti di raccolta dei fondi comuni in Italia mostrano per questi prodotti finanziari qualche sintomo di stanchezza: anche senza soffermarci sul mese di luglio, nel quale la raccolta netta ha avuto

Zenit SGR,Società di Gestione del Risparmio indipendente italiana, ha sottoscritto i Minibond emessi da Bora S.r.l. e da Giglio.com, per un importo totale di 7 milioni di euro. I prestiti obbligazionari finanzieranno gli investimenti a supporto dei piani di sviluppo