piazza affari scopre la digital economy, zenit tra gli investitori italiani più attivi

Aziende digital e Borsa: un connubio ancora agli albori in Italia. Dove però qualcosa si muove. Soprattutto sul mercato Aim Italia. L’Ufficio studi e ricerche di IR Top, ha individuato un panel rappresentativo del 19% del listino in termini di società, del 18% in termini di raccolta da Ipo, pari a 134 milioni di euro, e del 16% in termini di capitalizzazione, pari a 436 milioni di euro. Le aziende presenti nel cluster digitale di Aim sono attive in sette macro aree di attività: Marketing & communication; Web services; Software & big data  management; Mobile, TelCo & Internet of Things; Digital entertainment & Design multimediale; E-commerce; Venture capital di start up digitali.

“Secondo le analisi dell’Osservatorio IR Top su Aim Italia, il Digital è fra i settori più attivi e con le più interessanti prospettive di crescita sul mercato delle Pmi, grazie al maggior tasso di innovazione, l’elevata differenziazione e complementarietà fra i player, l’intensa attività e fermento sul fronte M&A e una maggiore capacità di crescere ed evolversi repentinamente”.

[…] Nel capitale delle società digital italiane sono presenti 30 investitori istituzionali, di cui il 33% di provenienza estera, principalmente svizzeri. Zenit tra gli investitori italiani più attivi.

Clicca qui per scaricare l’articolo in PDF

Ci abbiamo creduto...

Le abbiamo finanziate con i minibond...

e adesso le vediamo crescere!

SPINDOX SPA e GIGLIO.COM

si quotano su AIM e Zenit continua ad investirci!

Zenit SGR da sempre supporta le migliori eccellenze italiane.