Caar fa il tutto esaurito con il primo minibond. zenit sgr tra gli investitori

Le società non quotate hanno finalmente trovato una forma di finanziamento alternativa al canale bancario.

 

È sbarcato sul mercato ExtraMOT PRO di Borsa Italiana l’atteso minibond da 3 milioni di euro di Caar (Consulting Automotive Aerospace Railway), società di engineering piemontese specializzata nei settori automotive, aerospace e railway. L’emissione, che ha durata 5 anni e paga una cedola annua del 6,5%, è stata sottoscritta da ZENIT SGR e, una quindicina di investitori istituzionali, tra cui Bim, Fondazione C.R. Imola, Sara assicurazioni, Iccrea Banca Impresa. Lo ha comunicato ieri Banca di Credito Cooperativo di Cherasco, che ha curato il collocamento del titolo e strutturato l’operazione in collaborazione con ADB (Analisi Dati Borsa).

 

“L’operazione”, secondo il direttore generale di Banca di Credito Cooperativo di Cherasco, Giovanni Bottero, “ha dato risposte in termini di adesioni, superiori alle attese. Il sold out”, aggiunge, ”rivela l’importanza che possono avere le banche nel consentire alle imprese locali di accedere ai nuovi strumenti di finanziamento”.
Sul fronte europeo proseguono intanto i rifinanziamenti delle linee di credito in scadenza da parte delle società partecipate dai private equity. Moody’s calcola che il “muro del debito” che vedeva un’enorme concentrazione di scadenze tra il 2014 e il 2015, si è ridotto molto: ora circa il 44% del debito bancario matura dopo il 2015 contro il 22% registrato nel maggio 2012.
Clicca qui per scaricare il Pdf dell’articolo su il SOLE 24 ORE oppure vai sul sito AFFARI & FINANZA
In regalo per te BONUS 10 EURO. Dal 15 dicembre 2022 al 9 gennaio 2023 investi in uno dei fondi comuni di investimento di Zenit SGR: subito per te un bonus* di 10 euro in quote del prodotto che hai sottoscritto! Scopri ora tutte le proposte di Zenit SGR! *Il bonus viene riconosciuto:
- in quote del fondo al termine del periodo della promozione
- una sola volta, indipendentemente dal fondo, dal numero e dall’importo dei conferimenti
- anche sui bonifici permanenti.

Prima dell’adesione leggere la documentazione di offerta e il documento per gli investitori (KIID).
I rendimenti passati non sono garanzia di quelli futuri.
Il presente messaggio non costituisce sollecitazione all’investimento.