FONDI COMUNI
DI INVESTIMENTO,
A CIASCUNO IL SUO.

Obbligazionari (Zenit Breve Termine e Zenit Obbligazionario), flessibili (Pensaci Oggi) e azionari (Zenit Megatrend e Zenit Pianeta Italia): la nostra gamma di fondi comuni risponde ad ogni obiettivo di investimento.

Uomo scala
Virgolette

CON  Zenit Online
puoi sottoscrivere Zero Tax PIR e Pensaci Oggi in modalità fai da te:

• PIU’ SEMPLICE
• PIU’ RAPIDO
• PIU’ CONVENIENTE

Bottone azzurro
PIR sottoscrivibile online

Zenit
Obbligazionario

  • Fondo obbligazionario misto
  • Rispetta la normativa sui Piani Individuali di Risparmio

LA SICUREZZA DI UNA CRESCITA NEL TEMPO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT OBBLIGAZIONARIO

ZENIT OBBLIGAZIONARIO investe principalmente in obbligazioni emesse da aziende italiane, con un occhio di riguardo alle Piccole e Medie Imprese, contribuendo a finanziare il cuore del tessuto produttivo e la crescita economica del Paese.

Il portafoglio presenta inoltre una significativa diversificazione realizzata tramite una accurata selezione di obbligazioni europee e internazionali, a cui si aggiunge una piccola quota di azioni per incrementare il rendimento complessivo.

La politica di investimento è conforme alla normativa sui Piani Individuali di Risparmio (PIR).

Per l’investitore che predilige le obbligazioni ma che, nell’attuale contesto di tassi a zero se non negativi, vuole perseguire un rendimento moderato ma significativo nel medio termine, accettando modeste oscillazioni nel valore del patrimonio nel breve.

Scheda Obbligazionario – Classe I

Scheda Obbligazionario – Classe R

Scheda Obbligazionario – Classe E

Scheda Obbligazionario – Classe W

Categoria Assogestioni:
Obbligazionario Misto

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 2% e il 5%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*70% ICE BofA Merrill Lynch Euro Corporate | 20% ICE BofA Merrill Lynch Euro Currency 3-month Deposit Offered Rate Constant Maturity, | 10% Comit Performance R 10/40.

**Fideuram Obbligazionario Misto.

Classe I – Dati aggiornati al 30-06-2019
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Valentino Gori

Responsabile Bond e Valute

Valentino Gori

  • Nel bimestre luglio/agosto l’Italia ha subito il rallentamento dell’economia globale mostrando indici di crescita pressoché nulli e una strutturale bassa inflazione. La possibilità della nascita di un nuovo governo, valutato positivamente dai mercati (evento realizzatosi a inizio settembre), è il tema principale che in Italia ha avvalorato il forte sconto che i Titoli di Stato, le Obbligazioni Corporate e molte Azioni attualmente presentano per il deciso calo dello spread.
  • In questo scenario, sul fondo si è deciso di investire in Italia la quasi totalità degli attivi, andando ben oltre il 70% in rispetto alla normativa PIR e lasciando solo un 5% del portafoglio in titoli Governativi USA con scadenza a 10 anni. Tale approccio verrà mantenuto con attenzione sui Titoli di Stato legati all’inflazione, sul credito subordinato assicurativo e bancario e, in misura marginale, sulle azioni di aziende presenti nei settori più difensivi con elevato dividendo.

Leggi tutto

  • Nei prossimi mesi ci si aspetta un miglioramento delle prospettive di crescita dell’Italia, sia per un possibile miglioramento della congiuntura mondiale, sia per gli interventi delle Banche Centrali mondiali a sostegno della crescita. La connotazione “europeista” del nuovo Governo può rappresentare un’occasione importante di investimento sul mercato domestico sia nel reddito fisso che nell’equity.
  • Le performance di Zenit Obbligazionario nel mese di agosto (30/07-30/08) e da inizio anno sono pari a +1,09% e +7.97% (classe I); +1.07% e +7.53% (classe R); +1.08% e + 7.54% (classe E). Il fondo si conferma molto ben posizionato da inizio anno tra i suoi omologhi di diritto italiano, con l’indice Fideuram fondi Obbligazionari Misti a +6.94 e la Media di categoria a +5.60%.
PIR sottoscrivibile online

Zenit
Pianeta Italia

  • Fondo azionario Italia
  • Rispetta la normativa sui Piani Individuali di Risparmio

LE ECCELLENZE PIU’ PROMETTENTI
DEL NOSTRO PAESE

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT PIANETA ITALIA

ZENIT PIANETA ITALIA specializzato nell’investimento nel capitale di aziende italiane con una forte preferenza per le società a piccola e media capitalizzazione, le vere eccellenze produttive del Paese.

La politica di investimento è conforme alla normativa sui Piani Individuali di Risparmio (PIR).

Investendo in Zenit Pianeta Italia si contribuisce a rafforzare il capitale delle nostre migliori aziende per renderle più forti e competitive.

Ideale per l’investitore che crede nelle capacità imprenditoriali italiane e che ricerca un rendimento atteso molto significativo nel lungo termine, accettando le temporanee oscillazioni di valore caratteristiche del mercato azionario italiano.

Scheda Pianeta Italia – Classe I

Scheda Pianeta Italia – Classe R

Scheda Pianeta Italia – Classe E

Scheda Pianeta Italia – Classe W

Categoria Assogestioni:
Azionario Italia

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 15% e il 25%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*85% FTSE Italy All-Share Total Return | 15% MTS ex-Bank of Italy BOT.

**Fideuram Azionario Italia

Classe I – Dati aggiornati al 30-06-2019
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri
Francesca Falco

Junior Portfolio Manager

Francesca Falco

  • Il bimestre luglio/agosto ha visto un mese di luglio caratterizzato dal proseguimento del trend positivo dei mercati, grazie ai commenti accomodanti della FED e della BCE, della tregua USA-Cina sui dazi e da risultati societari, soprattutto in USA, migliori delle attese; un mese di agosto che ha subito un generalizzato ribasso sui listini azionari, che si è riflesso sul listino domestico in modo minore. Complessivamente è da sottolineare la contrazione dello spread BTP-Bund, che si è stabilizzato intorno ai 150 bps, agevolato sia dall’annullamento della richiesta di procedura di infrazione nei confronti dell’Italia (in luglio) sia dal favore che al momento i mercati hanno tributato alla rapida risoluzione della crisi di fine agosto, con l’insediamento di un nuovo governo a inizio settembre a marcata vocazione europeista.

Leggi tutto

  • Nel periodo, il fondo ha risentito dell’andamento marginalmente non positivo di agosto, che però non inficia la buona performance da inizio anno, grazie al positivo contributo apportato sia dalle capitalizzazioni medie e piccole, Gamenet, Longino&Cardenal, Wiit, Mail Up, Sirio, sia dalle larghe capitalizzazioni come EssilorLuxottica, Buzzi Risparmio, Telecom Risparmio, CNHL.
  • La performance di Zenit Pianeta Italia in Agosto (30/07-30/08) e da inizio anno mostra -1.15% e +16.95% (Classe I); -1.21% e +16.38% (Classe R); -1.23% e +16.36% (Classe E), dati che pongono il fondo da inizio anno nel primo quartile e vincente rispetto sia all’indice Fideuram Azionari Italia (+15,34%) sia verso la media di categoria degli OICR di diritto italiano (+14.14%).

Pensaci Oggi

  • Fondo flessibile

L’INNOVAZIONE AL SERVIZIO
DEL TUO FUTURO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

PENSACI OGGI

PENSACI OGGI fondo flessibile che investe in azioni ed obbligazioni a livello globale, sia direttamente in singoli titoli, sia indirettamente tramite una accurata selezione di OICR (fondi, sicav  ed ETF) specializzati.

Ampissima diversificazione del portafoglio che privilegia i settori più innovativi ed i grandi megatrend del futuro che sono alla base dei cambiamenti destinati a trasformare il mondo e la nostra vita quotidiana nei prossimi decenni

La soluzione per l’investitore che mira ad  accumulare nel tempo, anche con versamenti molto contenuti, un patrimonio gestito in modo dinamico con una giusta e flessibile ripartizione del portafoglio tra titoli obbligazionari ed azionari, in una ottica di medio – lungo periodo.

Scheda Pensaci Oggi – Classe I

Scheda Pensaci Oggi – Classe R

Scheda Pensaci Oggi – Classe PIC6

Categoria Assogestioni:
Flessibile

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 10% e il 15%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*Benchmark: Non disponibile per i fondi flessibili.

**Indice Fideuram Fondi Flessibili

Classe I – Dati aggiornati al 30-06-2019
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Zaccagnini

Gestore del Fondo

Giulio Zaccagnini

  • Bimestre luglio/agosto non positivo, con la negatività concentrata nel secondo mese
  • Il portafoglio investito in fondi direzionali ne ha risentito con un contributo non positivo alla performance dalle esposizioni su Cina e Italia; positivo invece il contributo dal fondo flessibile internazionale.
  • Sui singoli titoli, soddisfazione dal buon andamento in Europa da Remy Cointreau, da Philips e da ITM Power, società attiva nelle tecnologie relative all’idrogeno; negli USA nonostante gli indici in calo, il fondo ha beneficiato del rialzo di Alphabet (Google) e dell’azienda aurifera Newmont Mining; in Asia segno positivo per la giapponese Nintendo.

Leggi tutto

  • Tra gli investimenti tematici variazioni in rialzo dagli investimenti nelle energie rinnovabili e su “healthcare”.
  • Nel bimestre contributo negativo dalla strategia di arbitraggio su titoli azionari europei.
  • Sul fronte valutario il prodotto ha beneficiato dell’esposizione al dollaro statunitense.
  • Pensaci Oggi registra nel mese (30/07-30/08) un -1.01% per la classe I, -1.09% per la classe R; da inizio anno l’apprezzamento diventa +4.78 (classe I) e +3.72 (classe R).

Zenit
Megatrend

  • Fondo azionario internazionale

I GRANDI OBIETTIVI NON HANNO CONFINI

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT MEGATREND

ZENIT MEGATREND  investe nei principali mercati azionari internazionali, sia direttamente nelle singole aziende, sia indirettamente tramite una accurata selezione di OICR (fondi, sicav  ed ETF) specializzati.

La gestione segue le principali variabili macroeconomiche e dei mercati globali, focalizzandosi sui più rilevanti trend di lungo periodo, quali ad esempio le energie rinnovabili, la sicurezza digitale, l’invecchiamento della popolazione, le economie in forte crescita.

La grandissima diversificazione del portafoglio tra mercati, aree geografiche, settori e valute consente di contenere le oscillazioni del valore del patrimonio rispetto alla dinamica dei mercati azionari.

Per chi vuole cogliere le opportunità di crescita offerte dai settori più promettenti e dai megatrend che caratterizzano le diverse fasi dell’economia globale.

Scheda Megatrend – Classe I

Scheda Megatrend – Classe R

Categoria Assogestioni:
Azionario Internazionale

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 15% e il 25%..

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*Benchmark:85% MSCI Daily TR Net World in Local Currency | 15% MTS Bot.

**Fideuram Azionario Internazionale.

Classe I – Dati aggiornati al 30-06-2019
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Zaccagnini

Gestore del Fondo

Giulio Zaccagnini

  • Il bimestre estivo luglio/agosto non è stato positivo per i principali listini azionari con i marcati ribassi che hanno caratterizzato il mese di agosto.
  • La componente investita in fondi direzionali ha sofferto di tale andamento, dando in aggregato un contributo negativo alla performance.
  • Sulle scelte nella selezione dei singoli titoli si sono avute alcune positive soddisfazioni: sul fronte europeo da parte di Remy Cointreau, Philips, Epiroc e dal titolo legato all’idrogeno ITM Power; negli USA nonostante gli indici in calo, col buon andamento di Activision attiva nei videogiochi, Alphabet (Google) e Newmont Mining nel settore aurifero; in Asia bene la giapponese Nintendo.

Leggi tutto

  • Tra gli investimenti tematici variazioni in rialzo sugli investimenti nelle energie da fonti rinnovabili e nel settore healthcare; in negativo invece il fondo investito in società attive nelle biotecnologie.
  • Il fondo ha beneficiato dell’esposizione al Dollaro USA.
  • Zenit Megatrend nel mese (30/07-30/08) registra una variazione di -2.98 (classe I) e -3.06% (classe R); nonostante il periodo non positivo, da inizio anno l’apprezzamento è +15.25% (classeI) e +14.26% (classe R), a conferma di un fondo tra i migliori nella sua categoria tra gli OICR di diritto italiano, con un dato superiore all’indice Fideuram Azionari Internazionali +14.18 e alla Media di Categoria con + 12.13%.

Zenit
Breve Termine

  • Fondo obbligazionario governativo breve termine

SOLIDO COME UN CONTO,
BRILLANTE COME UN FONDO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT BREVE TERMINE

ZENIT BREVE TERMINE investe dinamicamente in titoli obbligazionari a breve scadenza prevalentemente dell’area Euro.

Il portafoglio è diversificato tra  obbligazioni societarie e governative con vita residua media inferiore a due anni.

Una efficiente alternativa al conto corrente e ai titoli di stato per l’investitore alla ricerca di un congruo rendimento con ridotte oscillazioni del valore del capitale nel tempo.

Scheda Breve Termine – Classe I

Scheda Breve Termine – Classe R

Categoria Assogestioni:
Obbligazionario Euro Governativo Breve Termine

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 0,5% e il 2%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*100% ICE BofA Merrill Lynch 1-3 Year Euro Broad Market.

**Fideuram Obbligazionario Governativo Breve Termine.
Classe I – Dati aggiornati al 30-06-2019
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Valentino Gori

Responsabile Bond e Valute

Valentino Gori

  • A livello globale il bimestre estivo luglio/agosto si è caratterizzato per un generale rallentamento economico per le tensioni commerciali e geopolitiche fra gli Stati Uniti e la Cina. L’Europa, per la notevole apertura della propria economia, ha subito un forte rallentamento, che nel caso della Germania sembra indicare una possibile recessione. I Paesi Emergenti risentono anch’essi del contesto internazionale, al quale si aggiungono eventi locali come le manifestazioni di dissenso ad Hong Kong, le guerre nello Yemen e alcuni atti terroristici nel Golfo Persico e nel Kashmir.
  • In tale scenario di incertezza, Zenit Breve Termine punta sulla componente governativa, incrementandone il peso fino al 45% del portafoglio attraverso un basket diversificato di titoli Investment Grade e valutariamente sul dollaro presente per circa il 15% degli attivi.
  • Riguardo i corporate il periodo si è caratterizzato per il rallentamento dei titoli ciclici e la tenuta delle aziende più “difensive”: di conseguenza si è mantenuta un’esposizione al settore intorno al 35%, privilegiando gli emittenti con elevata visibilità del modello di business.

Leggi tutto

  • Nel prossimo futuro ci si aspetta da parte della Banche Centrali un sostegno alle economie mondiali con ulteriori ribassi dei tassi di interesse e, nel caso soprattutto dell’Europa, attraverso la ripresa di azioni di quantitative easing; sul lato delle tensioni commerciali e geopolitiche si pensa che continueranno a esistere, pur con alti e bassi.
  • L’allocazione attuale di portafoglio verrà mantenuta, sia come mix fra Governativi e Corporate (45% i primi, 35% i secondi) sia come esposizione valutaria, sempre pronti a cogliere le opportunità, soprattutto nel segmento high yield, che potrebbero presentarsi su correzioni di mercato.
  • Le performance di Zenit Breve Termine nel mese di Agosto (30/07-30/08) e da inizio anno sono pari a +0.80% e +5.97% (classe I); +0.75% e +5.64% (classe R). Tali performance ne fanno il miglior fondo della sua categoria nel 2019, considerando che l’indice Fideuram Fondi Obbligazionari Euro Gov. B.T. risulta pari a +1.62% e la Media di Categoria a +1.27%. L’andamento consolida le 5 stelle Morningstar attribuite al fondo su 3 e 5 anni.

DOVE CI TROVI

Tutti i fondi sono disponibili presso i nostri partners e presso la sede in modalità CLASSICA (classi R ,E) o in modalità FAI DA TE (classi W, Pic6 ,I).

Le classi W (PIR) e Pic6 sono disponibili ON LINE

I NOSTRI PARTNER