FONDI COMUNI
DI INVESTIMENTO,
A CIASCUNO IL SUO.

Obbligazionari (Zenit Breve Termine e Zenit Obbligazionario), flessibili (Pensaci Oggi) e azionari (Zenit Megatrend e Zenit Pianeta Italia): la nostra gamma di fondi comuni risponde ad ogni obiettivo di investimento.

Uomo scala
Virgolette

CON  Zenit Online
puoi sottoscrivere in modalità fai da te l’intera gamma di fondi Zenit, compresi Zero Tax PIR e Pensaci Oggi.

• PIU’ SEMPLICE
• PIU’ RAPIDO
• PIU’ CONVENIENTE

Bottone azzurro
PIR sottoscrivibile online

Zenit
Obbligazionario

  • Fondo obbligazionario misto
  • Rispetta la normativa sui Piani Individuali di Risparmio

LA SICUREZZA DI UNA CRESCITA NEL TEMPO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT OBBLIGAZIONARIO

ZENIT OBBLIGAZIONARIO investe principalmente in obbligazioni emesse da aziende italiane, con un occhio di riguardo alle Piccole e Medie Imprese, contribuendo a finanziare il cuore del tessuto produttivo e la crescita economica del Paese.

Il portafoglio presenta inoltre una significativa diversificazione realizzata tramite una accurata selezione di obbligazioni europee e internazionali, a cui si aggiunge una piccola quota di azioni per incrementare il rendimento complessivo.

La politica di investimento è conforme alla normativa sui Piani Individuali di Risparmio (PIR).

Per l’investitore che predilige le obbligazioni ma che, nell’attuale contesto di tassi a zero se non negativi, vuole perseguire un rendimento moderato ma significativo nel medio termine, accettando modeste oscillazioni nel valore del patrimonio nel breve.

Scheda Obbligazionario – Classe I

Scheda Obbligazionario – Classe R

Scheda Obbligazionario – Classe E

Scheda Obbligazionario – Classe W

Categoria Assogestioni:
Obbligazionario Misto

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 2% e il 5%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*70% ICE BofA Merrill Lynch Euro Corporate | 20% ICE BofA Merrill Lynch Euro Currency 3-month Deposit Offered Rate Constant Maturity, | 10% STOXX Italy Market GT.

**Fideuram Obbligazionario Misto.

Classe I – Dati aggiornati al 30-09-2020
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Valentino Gori

Responsabile Bond e Valute

Valentino Gori

  • Il mese di dicembre ha portato una novità assai positiva per l’universo delle aziende italiane a medio bassa capitalizzazione con il passaggio in finanziaria, per i fondi PIR Alternativi e l’universo delle aziende italiane diverse da Ftse Mib e Ftse Mid Cap, di una previsione di un credito d’imposta pari alle perdite, minusvalenze e differenziali negativi derivanti dai piani di risparmio a lungo termine costituiti dal 1° gennaio 2021 per gli investimenti effettuati entro il 31 dicembre 2021.

Leggi tutto

  • Nello specifico il credito di imposta, che non concorre alla formazione del reddito, spetterà alle persone fisiche titolari dei piani e sarà pari alle perdite, minusvalenze e differenziali negativi realizzati con riferimento a questi strumenti finanziari qualificati, a condizione che essi vengano detenuti per almeno cinque anni e il credito di imposta non ecceda il 20 per cento delle somme investite negli strumenti medesimi. Riteniamo che questa forma di ulteriore incentivo ai Piani Individuali di Risparmio possa rappresentare un ulteriore incentivo a indirizzare parte delle grandi giacenze liquide verso la ricapitalizzazione delle PMI, generando un circolo virtuoso di crescita e creazione di posti di lavoro in Italia per i prossimi anni.
  • In tale scenario la visione resta positiva sul mercato italiano per il 2021, e in coerenza ci posizioneremo per sfruttare al meglio lo spread tra i rendimenti dei titoli di stato (ormai con rendimenti prossimi allo 0 o negativi) ed il mercato del credito in Italia, ravvisando opportunità interessanti soprattutto nel comparto dei subordinati finanziari. Inoltre si andranno a cogliere opportunità tra le azioni ad alto dividendo, per un’adeguata diversificazione di portafoglio.
PIR sottoscrivibile online

Zenit
Pianeta Italia

  • Fondo azionario Italia
  • Rispetta la normativa sui Piani Individuali di Risparmio

LE ECCELLENZE PIU’ PROMETTENTI
DEL NOSTRO PAESE

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT PIANETA ITALIA

ZENIT PIANETA ITALIA specializzato nell’investimento nel capitale di aziende italiane con una forte preferenza per le società a piccola e media capitalizzazione, le vere eccellenze produttive del Paese.

La politica di investimento è conforme alla normativa sui Piani Individuali di Risparmio (PIR).

Investendo in Zenit Pianeta Italia si contribuisce a rafforzare il capitale delle nostre migliori aziende per renderle più forti e competitive.

Ideale per l’investitore che crede nelle capacità imprenditoriali italiane e che ricerca un rendimento atteso molto significativo nel lungo termine, accettando le temporanee oscillazioni di valore caratteristiche del mercato azionario italiano.

Scheda Pianeta Italia – Classe I

Scheda Pianeta Italia – Classe R

Scheda Pianeta Italia – Classe E

Scheda Pianeta Italia – Classe W

Categoria Assogestioni:
Azionario Italia

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 15% e il 25%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*85% STOXX Italy Total Market GT | 15% ICE BofA Euro Currency 3-Month Dep.Off.Rate CM.

**Fideuram Azionario Italia

Classe I – Dati aggiornati al 30-09-2020
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri
Francesca Falco

Junior Portfolio Manager

Francesca Falco

  • Dicembre ha visto un rallentamento nella crescita per i mercati rispetto al mese precedente, che hanno però concluso l’anno attestandosi sempre in territorio positivo.
  • Da una prospettiva settoriale un significativo contributo è arrivato dal comparto information technology, consumer staples, real estate e, relativamente, dal sottopeso sul settore Hanno invece pesato negativamente gli andamenti dei comparti materials e la ridotta esposizione su energy e consumo discrezionale. Un importante apporto è derivato altresì dalla riduzione delle coperture sull’indice primario.

Leggi tutto

  • Declinando l’analisi sui singoli titoli, hanno spiccato in termini di performance positiva Cy4gate, società operante nella cybersecurity, Comal,leader domestico nel settore dell’impiantistica per la produzione di energia da fonte solare, Osai Automation System, operante nell’ambito dell’automazione, Gismondi, azienda di gioielleria di alta gamma, e Eviso, neo quotata del segmento. Il maggiore contributo è derivato ancora dalle micro-capitalizzazioni, grazie ad una performance a doppia cifra.
  • Secondo una prospettiva orientata sul tipo di capitalizzazione si è evidenziato un andamento più resiliente delle piccole e medie capitalizzazioni, afferenti all’indice Small Cap e Star, in contrasto con una performance più debole delle grandi capitalizzazioni.
  • La performance di Zenit Pianeta Italia nel mese di dicembre si attesta a +2.41% (Classe I), +2.34% (Classe R), +2.34% (Classe E), +2.38% (Classe W), sovraperfomando il benchmark che ha registrato +0.93%.

Pensaci Oggi

  • Fondo flessibile

L’INNOVAZIONE AL SERVIZIO
DEL TUO FUTURO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

PENSACI OGGI

PENSACI OGGI fondo flessibile che investe in azioni ed obbligazioni a livello globale, sia direttamente in singoli titoli, sia indirettamente tramite una accurata selezione di OICR (fondi, sicav  ed ETF) specializzati.

Ampissima diversificazione del portafoglio che privilegia i settori più innovativi ed i grandi megatrend del futuro che sono alla base dei cambiamenti destinati a trasformare il mondo e la nostra vita quotidiana nei prossimi decenni

La soluzione per l’investitore che mira ad  accumulare nel tempo, anche con versamenti molto contenuti, un patrimonio gestito in modo dinamico con una giusta e flessibile ripartizione del portafoglio tra titoli obbligazionari ed azionari, in una ottica di medio – lungo periodo.

Scheda Pensaci Oggi – Classe I

Scheda Pensaci Oggi – Classe R

Scheda Pensaci Oggi – Classe PIC6

Categoria Assogestioni:
Flessibile

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 10% e il 15%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*Benchmark: Non disponibile per i fondi flessibili.

**Indice Fideuram Fondi Flessibili

Classe PIC6 – Dati aggiornati al 30-09-2020
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Zaccagnini

Gestore del Fondo

Giulio Zaccagnini

  • Il mese di dicembre è stato caratterizzato da generalizzati rialzi sui principali indici azionari internazionali. In modo particolare hanno brillato i listini azionari dei mercati emergenti e tra questi notevole è stata la performance del Brasile.
  • Il portafoglio ha beneficiato significativamente dell’investimento in ETF sull’indice Msci Brazil e degli investimenti sull’azionario cinese.

Leggi tutto

  • Contributo positivo nel mese anche dai fondi flessibili e obbligazionari
  • Sulla parte di portafoglio in titoli europei si sono registrate diffuse performances abbondantemente superiori a quelle degli indici di riferimento. Tra queste la francese Hermes, Essilor Luxottica, Ferrari, il produttore di rame Lundin Mining, l’italiana Landi Renzo attiva nella componentistica per la mobilità a gas e l’azienda cartaria Mondi che dovrebbe beneficiare del rialzo dei prezzi della carta e della sostituzione della plastica negli imballaggi.
  • Sul fronte statunitense performance superiori agli indici per i cantieri navali Huntington Ingalls.
  • Tra i titoli giapponesi deciso risveglio con performance a doppia cifra per Toyota Motors e Tamron.
  • Positivo contributo da tutti gli ETF tematici con ancora capolista delle performances il tema delle energie rinnovabili seguito a ruota dal tema della robotica. Nel mese abbiamo inserito un nuovo ETF focalizzato sull’ innovazione biotecnologica.
  • Sul lato delle singole obbligazioni non ci sono particolari commenti da fare essendosi trattato di un mese a volatilità ridotta.
  • Il fronte valutario ha subito l’indebolimento del dollaro sull’euro che abbiamo cercato di mitigare con parziali
  • Pensaci Oggi nel mese di novembre 2020 ha registrato una performance pari a +1,13% per la classe I, +1,01% per la classe R e +1,14% per la classe Pic6.

Zenit
Megatrend

  • Fondo azionario internazionale

I GRANDI OBIETTIVI NON HANNO CONFINI

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT MEGATREND

ZENIT MEGATREND  investe nei principali mercati azionari internazionali, sia direttamente nelle singole aziende, sia indirettamente tramite una accurata selezione di OICR (fondi, sicav  ed ETF) specializzati.

La gestione segue le principali variabili macroeconomiche e dei mercati globali, focalizzandosi sui più rilevanti trend di lungo periodo, quali ad esempio le energie rinnovabili, la sicurezza digitale, l’invecchiamento della popolazione, le economie in forte crescita.

La grandissima diversificazione del portafoglio tra mercati, aree geografiche, settori e valute consente di contenere le oscillazioni del valore del patrimonio rispetto alla dinamica dei mercati azionari.

Per chi vuole cogliere le opportunità di crescita offerte dai settori più promettenti e dai megatrend che caratterizzano le diverse fasi dell’economia globale.

Scheda Megatrend – Classe I

Scheda Megatrend – Classe R

Categoria Assogestioni:
Azionario Internazionale

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 15% e il 25%..

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*Benchmark:85% MSCI Daily TR Net World in Local Currency | 15% MTS Bot.

**Fideuram Azionario Internazionale.

Classe I – Dati aggiornati al 30-09-2020
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri

Zaccagnini

Gestore del Fondo

Giulio Zaccagnini

  • Il mese di dicembre è stato caratterizzato da generalizzati rialzi sui principali indici azionari internazionali. In modo particolare hanno brillato i listini azionari dei mercati emergenti e tra questi notevole è stata la performance del Brasile.
  • Il portafoglio in fondi direzionali internazionali ne ha beneficiato, con un significativo contributo alla performance dell’investimento in ETF sull’indice Msci Brazil.

Leggi tutto

  • Sulla parte di portafoglio in titoli europei, si sono registrate diffuse performances abbondantemente superiori a quelle degli indici di riferimento. Tra queste la francese Hermes, la spagnola Banco Santander che ha beneficiato della esposizione alla area latino-americana, Essilor Luxottica, il produttore di rame Lundin Mining, l’italiana Landi Renzo attiva nella componentistica per la mobilità a gas e l’azienda cartaria Mondi che dovrebbe beneficiare del rialzo dei prezzi della carta e della sostituzione della plastica negli imballaggi.
  • Sul fronte statunitense performance superiori agli indici per Amdocs e Coca Cola.
  • Tra i titoli giapponesi deciso risveglio con performance a doppia cifra per Toyota Motors e Tamron.
  • Positivo contributo da tutti gli ETF tematici, con ancora capolista delle performances il tema delle energie rinnovabili, seguito a ruota dal tema della robotica. Nel mese abbiamo inserito un nuovo ETF focalizzato sull’ innovazione biotecnologica.
  • Il fronte valutario ha subito l’indebolimento del dollaro sull’euro che abbiamo cercato di mitigare con parziali coperture.
  • Nel mese di dicembre 2020 Zenit Megatrend ha realizzato una performance di +2,11% per la classe I e +2% per la classe R.

Zenit
Breve Termine

  • Fondo obbligazionario governativo breve termine

SOLIDO COME UN CONTO,
BRILLANTE COME UN FONDO

SCOPRI DI PIU' Bottone azzurro

ZENIT BREVE TERMINE

ZENIT BREVE TERMINE investe dinamicamente in titoli obbligazionari a breve scadenza prevalentemente dell’area Euro.

Il portafoglio è diversificato tra  obbligazioni societarie e governative con vita residua media inferiore a due anni.

Una efficiente alternativa al conto corrente e ai titoli di stato per l’investitore alla ricerca di un congruo rendimento con ridotte oscillazioni del valore del capitale nel tempo.

Scheda Breve Termine – Classe I

Scheda Breve Termine – Classe R

Categoria Assogestioni:
Obbligazionario Euro Governativo Breve Termine

*L’indicatore sintetico rappresenta la volatilità storica annualizzata del fondo in un periodo di 5 anni. Il fondo si posiziona nella categoria corrispondente a una variabilità dei rendimenti settimanali compresa tra il 0,5% e il 2%.

*viene utilizzato il rendimento della Classe I.

Valore di Rischio*

*100% ICE BofA Merrill Lynch 1-3 Year Euro Broad Market.

**Fideuram Obbligazionario Governativo Breve Termine.
Classe I – Dati aggiornati al 30-09-2020
I rendimenti passati non sono indicativi di quelli futuri.
Valentino Gori

Responsabile Bond e Valute

Valentino Gori

  • A livello di reddito fisso, il mese di dicembre non ha dato particolari spunti confermando il clima di positività sui mercati globali con un ulteriore indebolimento del dollaro. In questo contesto sul fondo è iniziato il riposizionamento all’interno di un cambio di strategia già anticipato nello scorso mese, con l’apertura di piccole esposizioni in titoli subordinati (attualmente al 3%) ed in convertibili (attualmente al 1%) in prospettiva 2021.

Leggi tutto

  • Per il nuovo anno l’approccio gestionale intenderà cogliere le opportunità di rendimento sulle asset class obbligazionarie in grado di remunerare il rischio duration, date le aspettative di una ripresa del ciclo economico dopo un anno particolarmente duro a causa della pandemia. A tal fine saranno incrementate sia la componente subordinata sia obbligazioni in valuta locale, strumenti che giudichiamo coerenti a premiare le scelte per lo sforzo coordinato da parte delle autorità monetarie e fiscali mondiali di limitare i danni sui tessuti economici nazionali.

DOVE CI TROVI

Tutti i fondi sono disponibili presso i nostri partners e presso la sede in modalità CLASSICA (classi R ,E) o in modalità FAI DA TE (classi W, Pic6 ,I).

Le classi I, W (PIR) e Pic6 sono disponibili ON LINE

I NOSTRI PARTNER